Sylvatica / Canti sciamanici erranti

Canti sciamanici erranti di e con Francesco Benozzo, canto e arpa bardica e Barbara Zanoni, canto

GIOVEDÌ 26 SETTEMBRE

Sylvatica

Sylvatica è un progetto poetico-musicale incentrato sul canto sciamanico, dapprima studiato in chiave antropologica ed etnografica e poi riportato alla sua natura selvatica, cioè alle selvagge modalità di manifestazione e trasmissione che gli sono proprie. Le voci e i suoni si incontrano qui nella loro nudità essenziale, per attraversare le preistoriche visioni animistiche del canto primordiale, con un’attenzione particolare alla sua dimensione energetica e invisibile di cura, di consapevolezza e di incantamento. Sylvatica è un concerto che vive in quell’arcaica e indomita intersezione spazio-temporale in cui si muovono da milioni di anni le foglie d’albero, gli uccelli nei cieli, i pesci nei mari. È un’esplorazione che raccoglie canti sciamanici provenienti da diversi territori (Tuva, Inuit, Estonia, Lapponia, Ainu, Mongolia), intrecciati a brani originali composti per il progetto stesso. È il frutto di oltre un decennio di ricerche in ambito etnografico e artistico dei due autori e di loro esperienze, pratiche e incontri con sciamane e sciamani di diverse culture.

Di e con Francesco Benozzo (canto e arpa bardica) e Barbara Zanoni (canto)

All’interno di GIOVEDÌ AL MAU – Serate sotto le stelle nel Cortile di Palazzo Vecchio, davanti al Parco del Mauriziano, in cui il piacere di gustarsi un calice o un drink sarà accompagnato da eventi artistici musicali e teatrali.

Ore 21.00 | Cortile di Palazzo Vecchio del Mauriziano | Ingresso 10 € con prima consumazione inclusa

In caso di maltempo l’evento sarà annullato

Articoli Recenti