Il linguaggio della montagna di Harold Pinter

DOMENICA 28 GENNAIO

Sala Atlante, Palazzo Vecchio del Mauriziano

Primo spettacolo ore 18.00, secondo spettacolo ore 19.30

Biglietto 15 euro cocktail incluso

Un testo intenso e commovente, per riflettere sulla crudeltà dell’oppressione e della tirannia in una data così vicina al Giorno della Memoria. Questa versione dell’opera pinteriana sposta l’ambientazione della pièce sulle montagne reggiane, dove i Partigiani hanno lottato per riconquistare la nostra libertà e i nostri diritti perduti.

Regia di Ilaria Carmeli, Con Lorenzo Bonini, Emanuele Lanzillotta, Julia Rossi, Fortuna Russo e Marco Sparano

Cocktail della serata: 

LINEA ROSSA 

Spergola, Alchermes, Sour

Il Mauriziano

Il Mauriziano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non perdere nessuna novità, iscrivi alla nostra Newsletter